14 Ottobre 2012, Giornata Nazionale delle persone con sindrome di Down

L’integrazione nel mondo del lavoro è possibile e spesso già una realtà





Alice, Francesco, Giorgia, Matteo, Nicola, Sandra, Simone e Spartaco: sono loro i protagonisti della Giornata Nazionale delle persone con sindrome di Down, promossa anche quest’anno, domenica 14 ottobre, da CoorDown Onlus - Coordinamento Nazionale Associazioni delle persone con sindrome di Down.
Otto ragazzi e ragazze di tutta Italia raccontano la loro storia e la loro esperienza lavorativa - fatta di sogni, passioni e ambizioni - in otto video da seguire e da condividere, settimana dopo settimana fino al 14 ottobre, sul sito www.coordown.it o in fondo all’articolo.

CoorDown ha scelto di dedicare l’edizione 2012 della Giornata Nazionale al tema del lavoro per rilanciare con forza la necessità per le persone con sindrome di Down di avere gli stessi diritti e le stesse opportunità di chiunque altro, in base alle singole capacità, all’esperienza e al percorso formativo.
Un lavoro, oltre che un diritto, è lo strumento più importante per garantire loro una vita autonoma, una piena integrazione nella società e un futuro dignitoso.

Lo slogan di quest’anno - "Siamo differenti. Tra noi" - vuole ribadire l’importanza di una cultura della diversità e l’unicità di ogni persona, contro i pregiudizi che ancora accompagnano la disabilità. Perché "essere differenti è normale".

Domenica 14 ottobre in oltre duecento piazze italiane, in prossimità di chiese e centri commerciali. I ragazzi, le famiglie e i volontari delle associazioni offriranno una tavoletta/messaggio di cioccolato (realizzato con cacao proveniente dal commercio equo e solidale) in cambio di un contributo per sostenere i progetti delle 73 associazioni che fanno capo al CoorDown.


Video di Alice, Francesco, Matteo, Nicola, Sandra, Spartaco e prossimamente Giorgia.


12 Ottobre 2012