Convegno: Protezione degli anziani vulnerabili

Aspetti economici e giuridici della fragilità





"In Europa circa 37milioni di anziani sono vittime di maltrattamenti. Di essi, 29milioni sono oggetto di abusi fisici, 6milioni di abusi finanziari, 1milione di abusi sessuali, 2500 muoiono per mano dei familiari. Le persone più fragili sono donne (75%), generalmente anziane (in media 79 anni), incapaci di difendersi. In Europa il 19% di persone “over 65” è stato vittima o testimone di un atto di abuso finanziario".
Questi alcuni dei dati illustrati in un recente rapporto dell’Organizzazione mondiale della Sanità (Oms) Europa, citati da Alain Koskas, presidente del Comitato scientifico di Fiapa, Fédération Internationale des Associations des Personnes Âgées.durante la presentazione del convegno internazionale “Protezione degli anziani vulnerabili: aspetti economici e giuridici della fragilità”, in programma a Roma presso Villa Aurelia nei giorni 27 e 28 ottobre.
Tra le tematiche, Sintesi delle prospettive, degli obiettivi e dei contenuti della Carta dei diritti degli anziani; La pressione econonica e il costo in rapporto alla cronicità del fenomeno. La gestione dell’assistenza; Applicazione  delle misue di protezione in riferimento all’assistenza domiciliare e agli istituti di cura e accoglienza. Procedure ottimaliLa prospettiva delle associazione e della politica sulle inadempienze economiche e legislative; Presentazione di una Carta dei diritti delle persone anziane. Verso la creazione di un osservatorio congiunto.
Scarica in allegato il programma in dettaglio.


24 Ottobre 2011