Al via lo Sportello Sanità e Famiglia

Il servizio informativo e di orientamento per le famiglie




Prende il via il progetto di Roma Capitale “Sportello Sanità e Famiglia” per rispondere in modo innovativo a un’esigenza di maggior ascolto, informazione, concreta risoluzione dei bisogni quotidiani e integrazione socio-sanitaria che in questo periodo caratterizzano la famiglia nel contesto territoriale.
Il progetto, realizzato in collaborazione con le associazioni ANIMEC e AIEPAF, è stato illustrato oggi in Campidoglio dal presidente della Commissione Consiliare Politiche Sociali, Giordano Tredicine. Il progetto si inserisce nelle iniziative di Roma Capitale a sostegno della famiglia. Lo Sportello, mediante l’operato di professionisti selezionati, ascolterà le famiglie romane sulle tematiche elencate nelle diverse aree di operatività, assicurando una risposta multidisciplinare, completa e unitaria, che superi, quantomeno in prima istanza, la frammentazione delle informazioni, la dispersione e la settorialità che possono affliggere i centri di ascolto tradizionali.
Questo importante momento di confronto tra l’Amministrazione e le famiglie permetterà di determinare quali sono i servizi da implementare e i nuovi da erogare per offrire un concreto sostegno alle famiglie. Il progetto “SANI.FAM.” intende costruire una rete specializzata, soprattutto in materia di diritto di famiglia e di diritto sanitario, che sia di supporto alle prestazioni e ai servizi già erogati dagli enti territoriali.
Tra gli obiettivi previsti, svolgere un’azione di sostegno volta a informare, orientare ed affiancare le famiglie allo scopo di definire, comprendere, affrontare situazioni problematiche e di vivere momenti aggregativi di tipo ricreativo e culturale; garantire l’informazione sui diritti, le prestazioni e le opportunità che devono sostenere gli impegni di cura, di assistenza e di educazione dei nuclei.
Lo Sportello è stato istituito a partire dal 16 settembre in via sperimentale presso l’URP del V Dipartimento alle politiche sociali (06-67105359), dal 20 l’apertura al pubblico. A partire dal mese di ottobre sarà poi aperto, progressivamente, uno Sportello per ogni Municipio. I servizi di ascolto, informazione, indirizzo e consulenza nelle aree di operatività saranno assicurati dallo Sportello alla cittadinanza in base al seguente orario di massima: Martedì e Giovedì: mattina: 10,30 – 12,30 e pomeriggio: 15,00-17,00; Mercoledì: mattina: 10,30 – 12,30. Per ulteriori informazioni è attivo il sito internet www.sportellosanifam.it
"Le famiglie devono sentirsi protagoniste della vita cittadina - ha sottolineato Tredicine presentando il progetto - Come Amministrazione stiamo lavorando per rinnovare le politiche familiari con l’obiettivo di far diventare Roma una città a misura di famiglia".


19 Settembre 2011