Da Frosinone la rete contro le discriminazioni razziali

Comunicato Stampa




Si è tenuto ieri, presso il Salone di Rappresentanza della Provincia di Frosinone, il seminario “La rete contro le discriminazioni” organizzato dalla Provincia di Frosinone Ufficio Pari Opportunità, dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, dal Ministero dell’Interno e dall’Unar (Ufficio nazionale antidiscriminazioni razziali). Il seminario è stato tenuto da Olga Mariotti e Annachiara Martello (esperte Fei) e dalla Consigliera di parità della Provincia di Frosinone, Rita Cianfrino. I lavori sono stati condotti dal Direttore Generale Unar, Massimiliano Monnanni.
E’ seguita la firma del Protocollo d’intesa tra la Provincia di Frosinone e l’Unar che consente alla provincia di far parte della rete contro le discriminazioni e che vedrà la nascita di un punto di ascolto e rilevazione sul nostro territorio. L’iniziativa è stata presentata dal Consigliere provinciale delegato alle Pari Opportunità, Sara Giansanti, dal dott. Ernesto Raio, Vice Prefetto Dirigente Area Enti Locali Immigrazione e dal Presidente Unar, Monnanni.
“Ritengo questa iniziativa estremamente importante – ha detto il Consigliere Giansanti, per far fare al nostro territorio un netto passo avanti nella lotta contro le discriminazioni razziali. Si tratta di un concetto vasto, questo, che va inserito in un tessuto sociale sempre più multirazziale e che va collocato nella sfera delle azioni da compiere per guardare con più competenza e quindi meno timore alle diversità, sempre più importanti e insistenti, che costituiscono una ricchezza sociale e culturale e, talvolta, ci presentano degli aspetti problematici da affrontare. Ringrazio il Presidente Iannarilli che ha fortemente voluto che andassimo avanti su questo fronte e che ha puntato con decisione anche sul nostro ufficio Pari Opportunità".


24 Giugno 2011