Forte: "Stiamo investendo su nuovi centri Alzheimer"

Comunicato Stampa




“Gli ultra65enni sono ormai il 20 per cento della popolazione della nostra regione, gli anziani che soffrono di demenze hanno raggiunto quota 55mila e i costi delle cure per l’Alzheimer pesano per l’un per cento del Pil. Costi che gravano per la maggior parte sulle famiglie. In questo quadro l’Assessorato sta investendo per aumentare la rete dei servizi sul territorio”. Lo ha dichiarato l’assessore alle Politiche sociali e Famiglia della Regione Lazio, Aldo Forte, durante il convegno regionale sui ‘Centri diurni Alzheimer del Lazio’ al quale ha partecipato anche il vice-presidente della Regione, Luciano Ciocchetti”.
Sugli investimenti dell’Assessorato, Forte ha dichiarato che “questa settimana abbiamo inaugurato un nuovo centro diurno Alzheimer a Rocca Priora, portando a 16 il loro numero nel Lazio. Nonostante la cancellazione del fondo statale per le non autosufficienze, abbiamo riconfermato per il 2011 lo stanziamento di 15 milioni ai distretti per interventi specifici nel settore. E grazie alla nuova legge di riordino dei servizi socio-sanitari che contiamo di approvare a breve in giunta, il Lazio disporrà di uno strumento normativo atteso da sedici anni per effettuare una pianificazione sociale che è mancata nel passato. Una pianificazione – ha concluso Forte – con cui ridisegneremo la rete dei servizi sul territorio in maniera più equa, efficiente e solidale”.



13 Giugno 2011